Un museo incredibile sorto sui resti di un antico teatro romano! La Crypta Balbi, oggi sede del Museo Nazionale Romano, ci racconta decenni di indagini archeologiche svolte nell’intero quartiere intorno al museo, tra via delle Botteghe Oscure, via Caetani, via dei Delfini e via dei Polacchi.

Non abbiamo in calendario una visita per questo sito Contattaci per concordare un'apertura speciale!

VISITA GUIDATA: 10€

INGRESSO AL MUSEO: GRATUITO!!!! (Prima domenica del mese)

DURATA VISITA: 1h30

INFO: 334 7401467

Passeggiando nel museo, ripercorreremo insieme 2000 anni di storia - dall’età romana ai nostri giorni - e ammireremo le scoperte fatte durante uno dei più importanti scavi di archeologia urbana a Roma.
Partendo dall’area esterna alle sale, saremo subito catapultati nell’antica Roma, tra i resti del portico che sorgeva a fianco del Teatro di Balbo. Nelle sale al piano terra troveremo poi il racconto della storia di questo teatro e della vicina Porticus Minucia Frumentaria. Il primo piano ci mostrerà invece la storia del quartiere dopo l’abbandono del teatro: dopo il grande incendio dell’80 d.C. infatti il teatro fu abbandonato e la zona occupata da un vero e proprio distretto abitativo con case, latrine e botteghe. Passando al secondo piano, entreremo poi nel vivo della storia medievale del quartiere: i numerosi oggetti esposti che provengono dagli scavi archeologici ci sveleranno infatti i molteplici aspetti della cultura materiale e artistica del periodo. Cosa dire infine del periodo più recente?! Ce lo racconteranno le strutture stesse del museo: l’area dell’antico teatro di balbo fu infatti occupata nel Rinascimento dalla chiesa e dal convento di Santa Caterina dei Funari: la gran parte degli edifici del complesso fu distrutta negli anni ‘40 del XX secolo, ma alcune delle strutture furono risparmiate e sono proprio quelle in cui oggi si trova il museo.
Uscendo nuovamente sulla strada dopo la visita, potremmo dunque passeggiare su via delle Botteghe Oscure, consapevoli dell’origine di quel nome e del livello della città medievale sviluppatasi al di sopra di quella romana, di cui il Museo della Crypta Balbi ci mostra una parte, parecchi metri più in basso.

ATTENZIONE!! Nelle domeniche gratuite non è possibile accedere ai sotterranei.

Appuntamento: davanti l'ingresso del Museo (via delle Botteghe Oscure 31)

Per questa visita il luogo dell'appuntamento è raggiungibile alle coordinate GPS presenti nel link in basso; è consigliabile presentarsi 15 minuti prima dell'inizio della visita per espletare tutte le formalità del caso

Naviga verso il louogo dell'appuntamento