Una passeggiata sull’Isola Tiberina, alla scoperta della storia millenaria di questo luogo affascinante e intrinsecamente legato con la storia di Roma.

Non abbiamo in calendario una visita per questo sito Contattaci per concordare un'apertura speciale!

Visita guidata: 10

+ offerta libera per la visita ali sotterranei di S. Bartolomeo

Info: 334 7401467

L’Isola Tiberina costituisce un elemento fondamentale nella storia di Roma: essendo un guado per attraversare il Tevere, garantiva infatti la possibilità di comunicazione. Questa zona divenne così già nel IX sec. a.C. una zona di scambi e commerci, come hanno testimoniato i ritrovamento di frammenti di ceramica risalenti a quel periodo.
Le caratteristiche principali dell’Isola oggi sono però due: la presenza dell’ospedale, l’Ospedale Fatebene Fratelli, e la sua forma … se osservata da lontano, dalle banchine del Tevere, l’isola ricorda proprio una nave che viaggia sul fiume! La destinazione ad uso di ospedale e la conformazione a forma di nave sono due elementi che hanno a che fare con la storia antica di questo luogo. Nel 291 a.C. infatti, a seguito del diffondersi di una grave pestilenza nella città, venne eretto proprio sull’isola un grande tempio dedicato al dio Esculapio, il dio Greco della medicina; l’area intorno al tempio divenne un luogo destinato alle cure dei malati e l’isola tutta fu conformata a forma di nave, per ricordare la nave sulla quale, secondo la tradizione, sarebbe arrivato dalla Grecia il serpente sacro al dio Esculapio. L’isola ha conservato pertanto nei secoli questa caratteristica di luogo dedicato alla cura dei malati, mentre resti dell’imponente Tempio di Esculapio sono stati recentemente rinvenuti nei sotterranei della chiesa di S. Bartolomeo sull’Isola Tiberina, al di sotto dei livelli più antichi della chiesa.
Durante la visita avremo dunque modo di passeggiare sull’isola ripercorrendone la storia e raccontando i miti e le leggende ad essa legati. Avremo poi modo di scendere nei sotterranei della chiesa di S. Bartolomeo e di visitarne la cripta, recentemente musealizzata dopo anni di scavi archeologici.

 

Appuntamento: sull'Isola Tiberina, davanti la chiesa di S. Bartolomeo

Per questa visita il luogo dell'appuntamento è raggiungibile alle coordinate GPS presenti nel link in basso; è consigliabile presentarsi 15 minuti prima dell'inizio della visita per espletare tutte le formalità del caso

Naviga verso il louogo dell'appuntamento