Soffermandoci in alcuni dei siti indicati nella guida “Roma Insolita e Segreta”, ripercorreremo la storia di questa strada e dei grandi nomi ad essa legati, da Borromini ad Antonio da Sangallo ai Farnese, volgendo sempre lo sguardo alle cose più insolite che spesso passano inosservate!

Non abbiamo in calendario una visita per questo sito Contattaci per concordare un'apertura speciale!

VISITA GUIDATA: 10€ (i bambini, massimo 1 per adulto, non pagano)

INFO: 334 7401467

Commissionata da Papa Giulio II a Bramante nel 1508, via Giulia nasce come la prima e più lunga strada a tracciato rettilineo: un rettifilo di 1 Km sulla sponda del Tevere, nuova arteria prestigiosa della città.
Nel corso dei secoli la bellissima via si è arricchita di palazzi signorili, chiese, fontane, e luoghi segreti, fino a diventare una delle strade più belle e signorili di Roma.
La nostra passeggiata partirà dalla Fontana del Mascherone, addossata al muro che separa la strada dal lungotevere e voluta dai Farnese: da lì percorreremo tutta la strada, soffermandoci ad ammirare i signorili palazzi "compiuti", come Palazzo Sacchetti, e i palazzi rimasti “incompiuti”, come quello voluto da Bramante e Papa Giulio II come sede di uffici amministrativi e di cui oggi rimangono solo le fondamenta: grossi blocchi di pietra aggettanti dai muri dei palazzi in cui sono stati inglobati, che invitano i passanti a sedersi, tanto da aver guadagnato il nome di “divani di via Giulia”.
Passando davanti la chiesa della S. Orazione e Morte con le sue macabre decorazioni e davanti le antiche carceri papali, raggiungeremo la fine della strada verso via degli Acciaioli e concluderemo la visita alla chiesa di S. Giovanni dei Fiorentini, dove un’ultima sorpresa ci aspetta, nascosta dietro l’altare!
Una passeggiata di 1 km circa tra grandi famiglie, papi, credenze e tradizioni da fare insieme, alla scoperta dei luoghi Insoliti e Segreti della città!
Alla fine della visita, sarà possibile acquistare una copia della guida Roma Insolita e Segreta (ed. Jonglez, 2019)

 

Appuntamento: via Giulia, davanti la Fontana del Mascherone (altezza civico n. 253))

Per questa visita il luogo dell'appuntamento è raggiungibile alle coordinate GPS presenti nel link in basso; è consigliabile presentarsi 15 minuti prima dell'inizio della visita per espletare tutte le formalità del caso

Naviga verso il louogo dell'appuntamento